Salerno: Abuso di potere della Polizia Municipale

A Salerno, un’anziana signora sprovvista di mascherina, viene fermata ed la rifiuto di fornire le proprie generalità, cade per terra dopo essere strattonata dalla Polizia Municipale.


Tutto si è svolto ieri sul lungomare di Salerno.


L’agente della Municipale, ferma una signora seduta su di una panchina poiché priva della mascherina, le vengono chieste le generalità e l'anziana, basita da tutto ciò, si rifiuta di fornirle.


Al rifiuto di dire il proprio nome e cognome, il "zelante" agente della Municipale, tenta di condurla verso l’auto di servizio come fosse una criminale, la strattona con forza per sollevarla dalla panchina e la signora cade per terra!!


A quel punto, la reazione sgomenta di tutta la gente presente è unanime.


Si crea una vera e propria ressa e si susseguono, grida ed urla in sostegno ed a difesa della poveretta e contro gli agenti della Municipale, accusati dalla folla, di abuso di potere assolutamente incomprensibile ed ingiustificato!


Per quanto ancora dovremo subire e sopportare di assistere a scene simili?

0 visualizzazioni