Flavio Briatore: QUESTI QUI NON SANNO UN CA...

Non si capisce perché noi ancora oggi non abbiamo le mascherine ed i tamponi.

Siamo sicuri che ci dicono la verità? Siamo sicuri che i morti che dichiarano sono reali o magari sono di più? Siamo sicuri che ci raccontano solo un sacco di balle!


Ma come mai gli negli altri paesi colpiti sono dopo di noi stanno aprendo e noi non siamo ancora no? E ancora adesso ci manca il minimo, il minimo almeno per poter dire che siamo un paese normale.

In Italia in questo mento non so più che ci governa, se Mattarella, Conte, Zingaretti o Burioni.

Adesso hanno fatto il comitato dei 17 e non c'è un imprenditore! Questi 17 sono solo professori che dicono cose fare per aprire le scuola. Intendiamoci, non che non si debbano riaprire scuole ed università.


Ma qui, c’è bisogno dell'albergatore che gli spieghi cosa cazzo vuol dire rimanere chiusi e cosa deve fare un ristorante per poter aprire.

Abbiamo bisogno di queste figure in quel gruppo di 17. Abbiamo bisogno di imprenditori che sanno cosa cacchio vuol dire sentire il profumo di officina mentre questi non sanno un cazzo!!


Sono tutti professori e sanno quello che gli abbiamo raccontato. Adesso è arrivato Colao - benissimo - ma o gli danno un Ministero e comincia parlare seriamente con imprenditori o altrimenti è inutile che facciamo ancora propaganda.


La gente muore, la gente non ha più da mangiare e diciamo che Conte è un mago - sì - Mago Merlino!!


Vediamo fra un mese ma voi vi rendete conto che siamo in balia di nessuno!!

0 visualizzazioni